‘Santa’: occhi puntati sulla città e locali della movida

Sono bande di giovani lombardi annoiati a tormentare le notti dei residenti e degli ospiti di Santa Margherita Ligure? Basta l’allontanamento di quattro giovani a ridare tranquillità alla cittadina? Ci sono locali che attirano sia pure involontariamente la presenza di balordi? Il prefetto di Genova Carmen Perrotta, sentite le forze dell’ordine avrebbe già disposto controlli che si intensificheranno nelle notti a rischio, tipo il mercoledì. Lo stesso prefetto incontrerà il sindaco Paolo Donadoni. Controlli potrebbero riguardare anche i locali della movida e la presenza in città di personaggi con precedenti.

Va aggiunto che le forze dell’ordine non hanno diramato alla stampa alcuna informazione circa le risse che certo non avvengono lungo la via Aurelia (che corre da Rapallo a San Lorenzo della Costa) come riportato da organi di stampa.