Levanto: il sindaco sollecita gli esercenti al rispetto delle misure anti-covid

Dall’ufficio stampa del Comune di Levanto riceviamo e pubblichiamo

Il sindaco di Levanto, Ilario Agata, ha inviato una lettera ai gestori dei supermercati del paese per invitarli “ad ottemperare alla normativa vigente per garantire la sicurezza degli utenti”.

La missiva fa seguito (e il primo cittadino lo ricorda ai destinatari) “alle segnalazioni pervenute all’amministrazione comunale in merito alla mancata applicazione, presso alcuni esercizi commerciali, delle misure atte a contrastare la diffusione del virus Covid-19”.

“Dobbiamo essere tutti consapevoli che l’emergenza epidemiologica non è terminata, anche se a Levanto la situazione è tranquilla – è il pensiero di Agata – L’uscita dall’emergenza e l’ingresso in una fase di transizione verso la normalità non devono però farci abbassare la guardia, perché queste sono proprio le situazioni che, se non gestite con buon senso e intelligenza, comportano il rischio di ricadute che non possiamo permetterci. L’invito a rispettare le disposizioni che ho inoltrato con una lettera agli esercenti è quindi valido anche per tutte le persone che fruiscono dei servizi di cui dispone il nostro paese: dalla rete commerciale alle aree verdi, dalle spiagge libere ai locali pubblici. In fondo, il distanziamento, l’uso delle mascherine e il lavaggio frequente delle mani sono precauzioni che possiamo mettere in pratica senza eccessivi disagi, ma che possono tenere lontani noi stessi e i nostri cari dal rischio di contrarre il virus”.