Rapallo: l’amministrazione approva il bonus turismo e attività stagionali

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo

La giunta comunale su proposta dell’assessore al bilancio Antonella Aonzo ha approvato una delibera con la quale verrà concretizzata una manovra di supporto alle imprese del settore turistico.

A seguito della recente emergenza sanitaria e alle conseguenti misure di distanziamento sociale messe in atto per ridurre il contagio da covid-19 infatti, l’intero comparto è stato gravemente sconvolto.

L’amministrazione ha dunque espresso la volontà di scongiurare un prolungata disoccupazione e una contrazione delle assunzioni stagionali e ha stanziato tramite fondi propri una somma pari a 200 mila euro che sarà finalizzata a porre in essere aiuti economici concreti e incentivi al mantenimento dei livelli occupazionali di aziende turistiche.

Nello specifico la manovra prevede, per tutte le aziende del settore con un fatturato nel corso del 2019 inferiore a 500 mila euro, una sovvenzione economica dal valore fisso mensile di 700 euro per massimo 3 mensilità e per 1 dipendente stagionale.

Tra le attività commerciali che potranno beneficiare della sovvenzione, alberghi, affittacamere, bed and breakfast, gestori di stabilimenti balneari, ristoranti, gelaterie e pasticcerie, bar, aziende del trasporto marittimo, ormeggiatori e centri diving.

Nei prossimi giorni sarà possibile reperire sul sito istituzionale del Comune di Rapallo la domanda per l’erogazione del contributo.

“Desidero esprimere massimo orgoglio per l’iniziativa, mi risulta infatti che il Comune di Rapallo sia uno dei pochi, se non l’unico ad aver attuato una manovra che andrà ad incidere direttamente e prontamente sul lavoro, in particolare sull’occupazione stagionale – dichiara l’assessore al bilancio Antonella Aonzo – L’amministrazione comunale, inoltre, ha ritenuto fondamentale ridurre al massimo gli iter burocratici: la domanda per richiedere il contributo, infatti, è molto semplice e rapida da compilare”.