Rapallo: Feste di luglio, i lumini ci saranno

Dal Circolo Pescatori Dilettanti Rapallesi riceviamo e pubblichiamo

Il Covid ha frenato le feste di luglio di Rapallo. Ma tra le poche cose rimaste rispetto alle edizioni passate ci sono i lumini. Come da consolidata tradizione, saranno i soci del Circolo Pescatori Dilettanti Rapallesi a posare in mare quelle piccole fiammelle simbolo di festa, devozione alla Madonna di Montallegro e quest’anno anche di speranza.

Saranno 4mila circa, in particolare, i lumini che saranno accesi e poi accomodati sull’acqua nelle sere dell’1, 2 e 3 luglio: “Un modo per esserci comunque nonostante l’edizione ridotta – dice il presidente del circolo Riccardo Repetto – Ed è anche un modo per confermare come la vita della nostra realtà sia sempre connessa con la città. Speriamo l’anno prossimo di tornare a festeggiamenti più tradizionali. Intanto devo dire che anche quest’anno i soci hanno manifestato il consueto entusiasmo nel dare la disponibilità alla posa dei lumini”.