Cogorno: riapertura del Centro Culturale Museo dei Fieschi

Dall’ufficio stampa del Comune di Cogorno riceviamo e pubblichiamo

Nell’attesa della chiusura del bando di gara per l’affidamento in locazione della struttura dedicata a Bar, ricezione turistica e valorizzazione prodotti del territorio situata in Piazza Adriano V, il Borgo dei Fieschi ricomincia a vivere. Dal prossimo sabato 4 luglio 2020, infatti, riaprirà al pubblico il Centro Culturale Museo dei Fieschi. 

Al piano terra del Centro culturale, prosegue la Mostra “Emanuele Luzzati – disegni, oggetti e multipli teatrali”. L’esposizione non vuole essere un percorso esaustivo ma certamente una ricca proposta di indagine della molteplice fantasia e curiosità artistica di Luzzati; dal disegno alla maquette teatrale, dalla sagoma al multiplo calcografico e serigrafico. Un percorso nella fantasia del Maestro secondo i canoni delle tecniche adottate.

Il Centro Culturale Museo dei Fieschi di piazza Innocenzo IV n.8A, osserverà il seguente orario di accesso, nei giorni festivi e prefestivi con orario 9:30-12:30 e 15:30-18:30. Su appuntamento contattando telefonicamente il numero 0185/385733 o scrivendo una mail all’indirizzo  turismo@comune.cogorno.ge.it. Dalla Zona pastorale di San Salvatore, la Basilica è aperta esclusivamente la domenica per le S.Messe delle ore 8.30 e 11.15. Per visitarla, occorre prenotare previo pagamento di euro 75,00 per l’igienizzazione e la sanificazione (indirizzo email chiesedicogorno@gmail.com).

Per poter garantire la miglior tutela dei visitatori ed evitare al massimo il rischio di contagio, il Centro Culturale Museo dei Fieschi ha attivato le necessarie misure di sicurezza per il contenimento del covid-19.

Si riportano di seguito alcune informazioni utili alla visita:

– l’uso della mascherina è obbligatorio;

– durante la visita, per l’intero periodo di permanenza all’interno della struttura è necessario mantenere sempre la distanza di sicurezza interpersonale;

–  per l’accesso alle sale espositive è previsto un numero massimo di persone, secondo slot calcolati su metrature e logistica degli spazi;

– all’interno del Museo la visita potrà essere svolta sempre lungo il percorso indicato dal personale del museo;

Si ricorda, infine, che all’interno del Centro sono a disposizione i gel igienizzanti; non sono ammessi gruppi e visite guidate sino a nuove disposizioni; nelle sale espositive della mostra temporanea l’accesso è consentito ad un massimo di 3 visitatori. Eventuale materiale cartaceo (depliant e quant’altro) non deve essere abbandonato negli spazi museali; si pregano i visitatori di conservarlo o gettarlo negli appositi cestini.