Recco: viabilità, il sindaco contro Società Autostrade e Anas

Dallo staff di Carlo Gandolfo, sindaco di Recco, riceviamo e pubblichiamo

Anche questa mattina la Polizia locale di Recco è intervenuta per fronteggiare le emergenze sulla viabilità causate dai lavori in corso sulla Rete Autostradale e su quella Statale. Il sindaco Carlo Gandolfo e il consigliere delegato alla viabilità Franco Senarega esprimono tutto il loro disappunto per quanto si sta verificando in queste settimane sul territorio, eventi che mettono a dura prova il sistema turistico-commerciale nonché la viabilità  dell’area. In particolare questa mattina, il cantiere aperto da Anas per il rifacimento dell’asfalto in via Aurelia ha causato lunghe code congestionando il traffico e incidendo sulla qualità dell’aria in città, peraltro nella giornata di “mercato settimanale”; a cui si somma anche il mancato rispetto delle prescrizioni impartite dalla Polizia locale. Alle criticità sulla rete stradale provocate da Anas si deve aggiungere anche la tardiva comunicazione, divenuta un’affermata prassi, da parte della Società Autostrade, per la chiusura annunciata nelle prossime notti dei tratti sull’A12 tra Nervi e Rapallo.

“Ribadiamo come la situazione non sia più tollerabile  – denunciano il sindaco Carlo Gandolfo e il consigliere delegato Franco Senarega –  e chiediamo un chiaro e univoco intervento del Governo per porre fine a questa situazione ormai insostenibile. I Comuni sono ancora una volta lasciati soli di fronte a problemi e disservizi calati dall’alto e causati da gestioni che non tengono conto delle realtà locale e delle necessità dei cittadini”.