Chiavari: parte il nido estivo comunale Soracco

Dall’ufficio stampa del Comune di Chiavari riceviamo e pubblichiamo

Ha preso il via ieri il nido estivo comunale Soracco. La sperimentazione, nel rispetto delle indicazioni regionali e ministeriali in merito alle misure di prevenzione del contagio da Covid-19, vede l’accoglienza di un numero massimo di 35 bambini, già frequentanti la struttura.

«Cerchiamo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori lavoratori, assicurando un servizio educativo durante i mesi estivi. Abbiamo lavorato nell’interesse dei più piccoli dando la possibilità ai genitori di lasciare i propri figli al sicuro, in luoghi che rispettano i protocolli di sicurezza e con personale specializzato – spiega il primo cittadino Marco Di Capua durante il sopralluogo effettuato questa mattina con l’assessore Fiammetta Maggio – Sono state messe in atto tutte le disposizioni necessarie, come la sanificazione generale della struttura una volta a settimana, l’igienizzazione quotidiana degli spazi, degli arredi e dei giochi, la misurazione della temperatura corporea all’ingresso sia per i bambini che per i loro accompagnatori. Le otto educatrici e le tre ausiliarie utilizzano tutti i dpi previsti, a ciascuna è affidato un piccolo gruppo con appositi spazi interni ed esterni dedicati, senza contatti fra di loro: il servizio, che prevede la sola somministrazione di una merenda, è attivo dalle 8 alle 13 fino al 10 luglio. Stiamo valutando la possibilità di prorogarlo per rispondere alle richieste che stanno pervenendo agli uffici comunali».