Sesta Godano: ‘Campagna Outdoor Italia’ e Mangia trekking

Dall’Associazione “Mangia Trekking” riceviamo e pubblichiamo

Per le proprie attività di “alpinismo lento”, nei territori tra i Parchi del Mare e della Montagna, dove l’associazione Mangia Trekking  ha collaborazioni con enti e strutture private, è stata invitata a partecipare ad una interessante campagna pubblicitaria dei territoriale.

Si tratta di un’iniziativa denominata “Campagna Outdoor Italia” ed organizzata dall’associazione Iog (Associazione gruppo di aziende italiane costruttrici di materiali per l’outdoor – alpinismo, escursionismo, etc.) per offrire un’opportunità promozionale non soltanto alle realtà commerciali che operano nei settori corrispondenti, ma soprattutto alle strutture locali che vivono di outdoor (rifugi, associazioni turistiche, guide, parchi, associazioni di promozione culturale e turistica legate all’ambiente). Nell’ambito della collaborazione, verranno realizzati dei video, epurati da ogni pubblicità, che illustreranno le opportunità turistico-sportive e le bellezze naturali dei luoghi.

Dove verrà evidenziato come i territori, in questa Fase 3 del coronavirus, sono già pienamente fruibili e rispettosi di ogni norma sanitaria. Sarà cura dell’Iog (Outdoor Italian Group) procedere poi ad una accurata ed importante  diffusione degli stessi filmati. L’associazione Mangia Trekking si è subito attivata presso gli Enti di proprio riferimento registrando subito importanti collaborazioni.

Così, con la piacevole attività di alcune associate, da un luogo bellissimo, il “prataccio” (mt.1509), un meraviglioso anfiteatro naturale di origine glaciale,  ha avviato questa importante iniziativa che porterà ovunque le immagini dei luoghi e dell’alpinismo lento. Mentre esprime soddisfazione, l’associazione comunica che tra i primi appuntamenti per “registrare” vi sarà il levante ligure, con l’isola Palmaria.