Bogliasco: via libera alla balneazione

Dall’Amministrazione comunale di Bogliasco riceviamo e pubblichiamo

Come annunciato le ultime analisi dell’Arpal eseguite su un campione di acqua prelevato alla foce del Rio Poggio non hanno evidenziato valori di inquinamento superiori alla norma per cui un’ ordinanza del Sindaco ha revocato il divieto di balneazione precedentemente emesso per quella zona. Inoltre una successiva ordinanza dispone la riapertura delle spiagge e delle scogliere alla libera balneazione.

E’ quindi possibile accedere e sostare nelle spiagge e scogliere pubbliche per tutte le attività legate alla balneazione. Ad eccezione però della spiaggetta Sotto chiesa che rimane chiusa in attesa del ripascimento e della messa in sicurezza di una porzione di roccia dalla quale si è staccata parte della vegetazione. Ovviamente é indispensabile accedere alle spiagge con il totale rispetto delle norme indicate dalle linee guida ministeriali e esplicate dalla cartellonistica esposta che raccomandano il distanziamento interpersonale, l’uso della mascherina negli spostamenti, il divieto di assembramento e di giochi con la palla. E’ attivo il servizio dei Bagnini che, come sempre, oltre a tutelare la sicurezza in mare hanno il compito di controllare il rispetto delle indicazioni, rivolgetevi a loro per qualunque necessità.Nessuna nuova preoccupante segnalazione è giunta da ASL , possiamo dire che tutto sta via via tornando alla normalità; Bogliasco è veramente ripartita ma ci teniamo a sottolineare che è il momento di dimostrare responsabilità e autocontrollo rispettando le norme a vantaggio di tutti.