Zoagli: accesso in spiaggia, sport e uso della mascherina

Il commissario prefettizio di Zoagli, dottoressa Ornella Sansalone, ha firmato l’ordinanza che avrebbe potuto essere un modello.

ordinanza n. 9

Fino alle ore 24:00 del 31.07.2020 l’utilizzo obbligatorio di protezione delle vie respiratorie consistenti in mascherine, anche monouso o lavabili, anche autoprodotte, correttamente indossate e aventi caratteristiche tali da coprire interamente la bocca e il naso e fornire un’adeguata barriera protettiva, per accedere, negli orari di apertura degli esercizi commerciali, uffici postali, banche e in altri luoghi chiusi, in cui è previsto l’accesso generalizzato di persone, oltre che nei veicoli adibiti a Taxi;

1 l’utilizzo obbligatorio di protezione delle vie respiratorie consistenti in mascherine, anche monouso o lavabili, anche autoprodotte, correttamente indossate e aventi caratteristiche tali da coprire interamente la bocca e il naso e fornire un’adeguata barriera protettiva per accedere agli spazi aperti, pubblici o accessibili al pubblico in presenza di altre persone quando non è garantito il distanziamento sociale;

2 fermo restando il rispetto del mantenimento del distanziamento sociale, sono esentati dagli obblighi indicati nei punti 1) e 2):
a. i bambini al di sotto dei 6 (sei) anni;
b. le persone con disabilità o patologie certificate non compatibili con l’uso continuativo di protezione delle vie respiratorie;
c. coloro che svolgono attività sportiva o attività motoria all’aperto, purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale;

3 la ripresa del mercato settimanale di merci varie senza eccezione di attività di vendita.
Gli operatori potranno posizionare le strutture di vendita all’interno dell’area individuata dal Corpo di Polizia Locale e secondo le disposizioni che verranno impartite dallo stesso, nella consueta giornata del Martedì dalle ore 07:00 alle ore 14:00 I singoli operatori interessati dovranno:
i. mantenere in tutte le attività il distanziamento interpersonale;
ii. garantire la pulizia e l’igiene;
iii. rendere disponibile e accessibile sistemi per la disinfezione delle
mani;
iv. fornire guanti monouso alla clientela per la scelta in autonomia dei
prodotti;
v. utilizzare mascherine in tutte le fasi lavorative;
vi. utilizzare guanti “usa e getta” nelle attività di vendita;

4 I clienti del mercato settimanale dovranno:
– mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 (uno) metro, in modo tale da non creare assembramenti;
– utilizzare obbligatoriamente protezione delle vie respiratorie;
– utilizzare guanti monouso eventualmente forniti dagli operatori del
mercato per la scelta in autonomia dei prodotti;
– utilizzare obbligatoriamente gli appositi raccoglitori predisposti
appositamente e posizionati agli ingressi della Piazza XXVII Dicembre,
per lo smaltimento dei dispositivi di protezione individuale usati;

5 la possibilità di effettuare dei mercati artigianali, di merci varie, alle stesse disposizioni dei punti 3 e 4.