Riomaggiore: tavolo di lavoro fronteggia l’emergenza

Da Fabrizia Pecunia, sindaco di Riomaggiore riceviamo e pubblichiamo

Il Comune di Riomaggiore istituisce un Tavolo di lavoro permanente per favorire il confronto sulla ripresa economica e sociale e, in particolare, su come affrontare insieme le prossime fasi della progressiva ripartenza.

Stiamo attraversando un momento davvero difficile, con conseguenze molto importanti sia dal punto di vista sociale che economico.

L’ emergenza sanitaria ha stravolto le nostre vite e adesso siamo chiamati ad affrontare la ripartenza in modo consapevole, senza lasciare nessuno indietro. Per questo, è fondamentale confrontarci insieme sui temi strategici che interessano il nostro territorio.

Il tavolo istituito vede la presenza degli Amministratori comunali (maggioranza e opposizione), delle commissioni consiliari e delle associazioni.

I nostri obiettivi sono chiari e ambiziosi:

Creare un punto di riferimento per gli operatori economici per approfondire le nuove normative (ordinanze, decreti, contributi, finanziamenti) e condividere protocolli e disciplinari;
Condividere progetti (comunali e non) e proposte da realizzare in sinergia (far crescere senso di comunità);
Raccogliere le esigenze per risolvere i problemi presenti, sia dal punto di vista economico che sociale. Fare sistema per non lasciare nessuno indietro. Farsi portavoce di richieste/soluzioni anche verso l’esterno (Parco/Regione/Governo).
La prima riunione si è tenuta il 13 maggio ed è stato condiviso un piano di lavoro che vede alcuni temi di maggiore interesse: oneri fiscali e affitti attività commerciali, protocolli e linee guida attività economiche, realizzazione progetti condivisi e promozione turistica.

Nella riunione del 20 maggio si è tenuto l’incontro con il Dott. Renato Oldoini, Presidente di Confedilizia La Spezia, che ringraziamo per la presenza e la disponibilità, il quale ha chiarito le opportunità in essere e ha confermato la disponibilità dell’associazione di farsi carico di supportare le attività commerciali del territorio in caso di trattativa con i privati.

Da parte di alcune Associazioni è arrivata la proposta di organizzare da subito attività di volontariato, grazie ai ragazzi ai ragazzi del Riomaior che sono disponibili a mettersi a disposizione a favore della comunità in settimana sarà già effettuata una pulizia straordinaria delle marine.

Nella riunione del 23 maggio abbiamo trattato il tema dei protocolli, mentre il 27 ci incontreremo nuovamente per mettere a sistema proposte innovative sulla promozione turistica.

Utilizziamo questo tempo a disposizione per costruire un nuovo modello di turismo che sia coerente con quello che vogliamo, nel rispetto degli spazi e della fruibilità del territorio.

Sul sito del Comune di Riomaggiore è possibile visualizzare le sintesi degli incontri e il calendario.