Cinque Terre: oggi e domani, si riparte correndo

di Guido Ghersi

Da Ventimiglia alla Spezia, attraversando tutti i Comuni costieri del Ponente e del Levante. Naturalmente anche attraverso la Riviera spezzina. Simbolicamente una staffetta
che abbraccia l’intera regione. E’ questa “La Liguria che riparte di corsa”, il nuovo progetto “Asd Runrivierarun” che desidera
dare un segnale forte di desiderio di “ripartenza” nel rispetto di decreti ed ordinanze vigenti, sia da un punto di vista sportivo
 sia come attività produttive e tutta una filiera pronta a rimettersi in moto. Così è nata l’idea di una staffetta individuale in cui
 sabato 23 e domenica 24 maggio, i “runners” tutti tesserati “Fidal” (con certificato medico valido) ed appartenenti alle società
 liguri affiliate alla “Federazione Italiana di Atletica Leggera”, percorreranno i 266 km. da un estremo all’altro della Liguria,                  ognuno con frazioni tra i 5 e i 10 km., indossando la propria canotta o maglia sociale, ad un pettorale promozionale
dell’iniziativa, oltre ad un testimone idealmente rappresentato dai prodotti di eccellenza liguri enogastronomici e di artigianato.
Grazie alla collaborazione con “Confartigianato Liguria” , i prodotti raccolti in un paniere, saranno consegnati lunedì 25
maggio, in Regione al Presidente Giovanni Toti. Inoltre verrà girato un video promozionale dell’evento e del territorio,
a cura di “Genova Liguria Film Commission” .
La partenza della manifestazione, ideata ed organizzata dalla società di running finalese-pietrese, sarà per sabato 23, alle ore 8, dal centro di Ventimiglia, con l’atleta di casa Luca Piccolo,  per giungere dopo 160 km. al Porto Antico di Genova.
Domenica 24 partenza alle 8,30 dall’ex-mercato del pesce ed arrivo davanti al Comune della Spezia, entro le 20,30.
La risposta dei podisti liguri è stata entusiastica, più di 150 atleti si sono prenotati.
Per informazioni: “info@runrivieraru.it” o telefonare allo 019/6898607.