Turismo: “Crociere, modificare la legge per permettere cabotaggio interno”

Dal coordinamento regionale di Forza Italia riceviamo e pubblichiamo

“Costa Crociere deve poter svolgere la propria attività crocieristica anche tra soli porti italiani. Il Governo e le altre Istituzioni hanno il dovere di mettere in campo azioni concrete che in questo periodo così difficile consentano ad uno dei maggiori attori del nostro comparto turistico di riprendere il largo. Per questo Forza Italia sostiene la proposta di Confitarma finalizzata a modificare, con un emendamento al decreto semplificazioni, la legge 38/1998 che preclude il cabotaggio interno alle navi da crociera battenti bandiera italiana iscritte al Registro Internazionale”. E’ quanto dichiara Carlo Bagnasco, coordinatore regionale di Forza Italia in Liguria. “Nel 2018 il Gruppo Costa ha prodotto in Italia un impatto economico diretto, indiretto ed indotto complessivo di 3,5 miliardi di euro e ha creato quasi 17 mila posti di lavoro. Da questi dati – prosegue Bagnasco – emerge chiaramente quanto sia necessario salvaguardare questo asset di interesse strategico per il Paese e per la nostra Regione. Forza Italia, con i suoi parlamentari liguri, è in prima linea su questo fronte ed è disponibile ad appoggiare ogni proposta che vada in questa direzione”, conclude il coordinatore regionale ligure di Forza Italia.