Chiavari: il Torriglia nel mirino della Procura

Contagi covid-19 e decessi nelle cause di riposo e successiva indagine della Procura di Genova. L’ipotesi di reato è “epidemia colposa”. Tra gli iscritti sul registro degli indagati, anche il direttore sanitario della  residenza protetta Torriglia di Chiavari e di altre cinque strutture.

Un atto dovuto che non significa colpevolezza degli indagati; siamo solo al primo passo dopo le informazioni assunte da carabinieri e guardia di Finanza.

A parte l’intervento della magistratura quello del Torriglia sembra assumere importanza politica. Dopo la richiesta di dimissioni del presidente prima e in occasione del covid di commissariamento della struttura, dal Comune e dai suoi rappresentanti ci si aspettano azioni chiarificatrici.