Levanto: pensilina ospedale, finalmente rifatta

Da Linea Condivisa riceviamo e pubblichiamo

Gianni Pastorino, Francesco Battistini (Linea Condivisa) – Ospedale Levanto, bene il ripristino della pensilina del primo intervento. “Nostra segnalazione risale a febbraio. Dopo tanti ritardi, finalmente le ambulanze potranno consegnare i pazienti in un luogo riparato dalle intemperie”

«Sono iniziati i lavori sulla pensilina pericolante dell’Ospedale di Levanto. Nei prossimi giorni i mezzi di soccorso potranno nuovamente transitare e sostare nell’area immediatamente prospicente al punto di primo intervento».Lo rendono noto il capogruppo di Linea Condivisa Gianni Pastorino, vicepresidente della commissione sanità, e il vicecapogruppo Francesco Battistini, che avevano segnalato il problema già nei primi giorni di febbraio.

«ASL5 è partita in ritardo con i lavori. Il che è già di per sé discutibile. Fra poco finalmente le ambulanze e i mezzi di soccorso potranno di nuovo portare i pazienti in un’area coperta, al riparo dalle intemperie –sottolineano Pastorino e Battistini -.Abbiamo puntualizzato e ricordato all’Assessore Viale quanto sia importante per la comunità l’Ospedale San Niccolò di Levanto. Un presidio sul quale bisognerebbe investire di più e meglio, sia dal punto di vista strutturale e di organico, sia sotto il profilo delle prestazioni offerte al cittadino. La nostra attenzione è, e resterà alta. Verificheremo l’andamento dei lavori e continueremo a incalzare la giunta regionale sulla risoluzione dei tanti, troppi, problemi che attanagliano il nostro sistema sanitario».