Camogli: “il salOtto corale ligure online”, primo appuntamento

Dall’Associazione Gruppi Corali Liguri riceviamo e pubblichiamo

Con la volontà  di poter essere sempre vicini alla coralità ligure è nato “il salOtto corale ligure online”, un appuntamento virtuale ogni giovedì sulla piattaforma Zoom (ad ingresso libero) per condividere la nostra passione in comune per il canto corale. Organizzato dall’Associazione gruppi corali liguri affiliata a Feniarco, il presidente Daniela Ottobrini  nel primo appuntamento accoglierà un ospite d’eccezione: il musicista e compositore Manolo Da Rold direttore, docente, compositore di fama mondiale, esperto di etnomusicologia rivolta alla tradizione delle melodie arcaiche.Un appuntamento da non perdere. Per info: presidente.acol@gmail.com  

Dopo gli studi pianistici presso la sua città natale si è diplomato in organo e composizione organistica al Conservatorio di Castelfranco Veneto e in Musica Sacra presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma con il massimo dei voti e la lode; si è dedicato alla direzione corale e composizione studiando con prestigiosi nomi internazionali come Gary Graden, Stojan Kuret, Javier Busto, Giorgio Kirschner, Gianmartino Durighello, Carlo Pavese, Maurizio Ciampi e molti altri.

Dirige dal 1998 la Corale Zumellese di Mel luogo in cui risiede attualmente. Alla guida della Corale Zumellese ha effettuato concerti e partecipato a festival internazionali in tutta Europa e in sud America, è risultato vincitore per due volte (41ª e 47ª edizione) del Concorso corale nazionale di Vittorio Veneto “Città della Vittoria”, aggiudicandosi anche il premio speciale come miglior direttore e ambedue le volte il premio Asac. Detentore del leone di vetro come vincitore del Gran Premio della Coralità Veneta nel 2014, Vincitore inoltre del Gran premio Marcacci di Teramo nel 2009 e dei concorsi della Valle d’Aosta (Gressan) 2003 e Biella 2004. Ha ottenuto il terzo premio nella categoria a programma libero nel 2005 al Concorso Internazionale “Cesare Augusto Seghizzi” di Gorizia.

È direttore e fondatore nel 1999 del Coro di Voci Bianche “Roberto Goitre” di Mel con cui svolge un’intensa attività artistica.

Ha eseguito in prima assoluta opere di Ivo Antognini, Javier Busto, Piero Caraba, Sandro Filippi, Battista Pradal, Giorgio Susana, Andrea Basevi.

E’ direttore e fondatore nel 2013 del coro maschile “Melos” con cui esegue elaborazioni di autori contemporanei di canti popolari provenienti dalla tradizione arcaica.on cui esegue elaborazioni di autori contemporanei di canti popolari provenienti dalla tradizione arcaica.

È stato docente presso il Conservatorio “E.R. Duni” di Matera; è docente di Musica d’insieme, vocale e repertorio corale al conservatorio di Ferrara; è membro della commissione artistica dell’Asac; viene spesso chiamato come docente a corsi di perfezionamento sulla tecnica di direzione e come specialista sul repertorio corale contemporaneo.

Membro dell’Acda (Usa), è stato invitato a parlare della sua musica negli Stati Uniti, paese in cui molte compagini corali eseguono i suoi lavori.

Ha collaborato con l’Università Iusve di Venezia e con l’Università degli Studi della Basilicata come esperto di didattica legata all’etnomusicologia.

Esperto di etnomusicologia si è dedicato allo studio e alla catalogazione di melodie arcaiche provenienti dalla tradizione orale raccolte nell’area veneta e pubblicando elaborazioni corali per vari organici prendendo spunto da questo materiale tematico.

Dal 1998 è direttore artistico della Rassegna internazionale di canto corale di Mel.