Cinema & teatri: dal 15 giugno con pagamento on line

L’apertura di cinema e teatri, al chiuso o all’aperto, è prevista da lunedì 15 giugno con modalità di massima che andranno comunque chiarite.

Intanto i posti dovranno essere numerati; le prenotazioni e il pagamento dovranno avvenire on-line.

La distanza tra gli spettatori (con mascherina e guanti) dovrà essere di un metro. Ossia: orizzontalmente due poltroncine vuote, uno spettatore, altre due poltroncine vuote (ma sarebbe logico prevedere “isole” per i nuclei familiari o di amici). Oltre a ciò, la distanza di un metro deve esistere anche verticalmente; ossia una fila sì ed una no. Che sarebbe meglio eliminare temporaneamente per permettere ad uno spettatore di potersi spostare (per entrare, andare al wc) senza far alzare gli spettatori della stessa fila passandogli molto vicino.

A questo punto occorre chiedersi se le misure sono esagerate e se i gestori avranno convenienza a tenere aperte le sale in attesa del vaccino.