Chiavari: Bandiera Blu e gestione delle spiagge libere

Dall’ufficio stampa del Comune di Chiavari riceviamo e pubblichiamo

Questa mattina, la Fee (Foundation for Environmental Education) ha ufficializzato, in diretta Facebook, il riconoscimento attribuito ogni anno per qualità del mare e dei servizi offerti nei centri costieri.

Il sindaco Marco Di Capua ha così commentato «Chiavari conferma la doppia bandiera blu, un risultato davvero importante per il turismo cittadino: riconoscimento ottenuto sia per il porto Luigi Gatti che per le spiagge a ponente della foce del Rupinaro, con una novità: da quest’anno anche l’arenile attiguo al lungomare Giussani riceve il vessillo della Fee, compresa la “Spiaggia per Tutti”, autentico gioiello della città per i servizi offerti ai disabili e alle loro famiglie. Per quanto riguarda la stagione balneare alle porte e la gestione delle spiagge libere, la mia posizione è chiara: rimarranno ad accesso libero e gratuito, come lo sono sempre state, non ci saranno ampliamenti delle spiagge private. Per la sicurezza degli arenili, impiegheremo i bagnini che la mia amministrazione ha già introdotto nei due anni precedenti, mentre per il presidio e la verifica delle misure di distanziamento sociale è nostra intenzione avvalerci dei percettori del reddito di cittadinanza, ovvero di tutte quelle persone che ricevono un sostegno dallo Stato e che devono rendere dei servizi ai comuni di residenza. Auspichiamo per questo maggiori possibilità e minor burocrazia».

 

Il sindaco Marco Di Capua