Arpal: allerta meteo gialla per temporali dalle 20

Da Arpal riceviamo e pubblichiamo

Continua la fase instabile sulla Liguria con passaggi perturbati che si alternano a pause caratterizzate , comunque, da variabilità. Nelle prossime ore sulla Liguria torneranno, dunque, piogge, rovesci e temporali anche forti per cui Arpal ha emanato l’allerta meteo gialla per temporali.

L’allerta scatterà in tutta la regione alle 20 di oggi, giovedì 14 maggio e si concluderà:

Nelle zone A, D (ponente, entroterra di ponente) alle 8 di domani, venerdì 15 maggio

Nelle zone B, C, E (centro, levante, entroterra di levante) alle 14 di domani, venerdì 15 maggio

Sono interessati all’allerta i bacini piccoli e medi di tutte le zone

La presenza di una vasta area depressionaria sull’Europa Occidentale mantiene condizioni di instabilità anche sulla Liguria. Dal pomeriggio l’arrivo di una perturbazione da ovest provocherà un nuovo rapido e marcato peggioramento delle condizioni meteo con piogge diffuse, rovesci e temporali che potranno essere localmente anche forti e che interesseranno dapprima il Ponente per poi estendersi al resto della regione. Le condizioni di  instabilità permarranno per tutta la notte mentre, domani mattina, è atteso un primo, graduale miglioramento nelle zone più occidentali della regione. Sul centro-Levante , invece, fino alle ore centrali della giornata ancora piogge diffuse e possibili rovesci anche forti; qui l’attenuazione dei fenomeni è prevista dal pomeriggio. I venti ruoteranno dai quadranti meridionali e saranno fino a forti con raffiche mentre il mare, domani, è previsto  molto mosso o localmente agitato a Ponente.

Ecco i fenomeni previsti per oggi e i prossimi due giorni e descritti dall’avviso meteorologico emesso oggi:

Oggi, giovedì 14 maggio: l’arrivo di una perturbazione dalle Baleari porta un progressivo aumento dell’instabilità con piogge inizialmente sparse, che diventeranno diffuse a fine giornata. Le piogge saranno associate a rovesci o temporali con possibili fenomeni forti su tutte le zone, soprattutto nelle ore serali e notturne a partire da Ponente. Venti 40-50 km/h rafficati: nelle ore centrali da Nord-Est sui capi di A, la sera da Sud-Est su C.

Domani, venerd’ 15 maggio: Piogge diffuse di intensità debole o localmente moderata, associate a rovesci o temporali forti, in lento esaurimento nel pomeriggio. I fenomeni interesseranno in particolare il Ponente (zone AD) fino alle prime ore del mattino mentre persisteranno fino alle ore centrali sul centro-Levante (zone BCE). I quantitativi cumulati di pioggia a fine evento risulteranno significativi su ABDE, elevati su C. Venti da Sud, Sud-Ovest 50-60 km/h con raffiche

70-80 km/h su tutte le zone; mare molto mosso o a tratti agitato su A.

Dopodomani, sabato 16 maggio: permangono condizioni di instabilità, associate a deboli precipitazioni sparse; la sera le piogge assumeranno carattere diffuso e potranno essere accompagnate da rovesci al più moderati. Venti in rotazione da Nord, localmente forti e rafficati nella notte.

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.regione.liguria.it, inviato anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

Nelle immagini la cartina con le zone coinvolte dall’allerta, la scansione oraria dell’allerta e lo scatto del satellite sul Mediterraneo alle ore  13.45