Borghetto Vara: “Ministra, riapri le nostre scuole”

di Guido Ghersi

A Borghetto, in Val di Vara, il sindaco Claudio Delvigo ha firmato un appello rivolto al Ministro della Pubblica Istruzione, Lucia Azzolina, affinché riprendano le lezioni, in quelle scuole che rispettino nel numero, negli spazi e nell’uso dei dispositivi di protezione, le maggiori condizioni di sicurezza a tutela degli alunni.
Oltre che in questo Comune, l’apertura si può estendere ad altre realtà  della vallata, dove spesso ad ampie scuole con grande spazi a disposizione, corrisponde una popolazione scolastica più risicata.
Il sindaco Delvigo ha scritto: “La nostra amministrazione comunale ha lavorato da anni per costruire sicuri edifici per i nostri bambini, ora cerchiamo di non disperdere tutto. Inoltre (al ministro Azzolina) chiedo anche di mettere a disposizione gli insegnanti per la prossima estate al fine di organizzare centri per l’infanzia in collaborazione con i vari Comuni della Val di Vara. Ne saremo lieti e daremo, in questo modo, una grossa mano alle famiglie in difficoltà per permettere la ripresa del lavoro e riuscire a gestire i figli”.