Europa: Giovani della Lega, “Ammainiamo la bandiera”

Da Nicholas Fadda, commissario Lega Giovani Tigullio-Golfo Paradiso, riceviamo e pubblichiamo

La Lega Giovani del Tigullio-Paradiso oggi fa una richiesta ufficiale ai Comuni del proprio territorio: ammainate la bandiera dell’Unione Europea.

Tale richiesta nasce dalla vergognosa situazione geopolitica che si è venuta a creare a seguito della pandemia influenzale del coronavirus. L’Italia si trova ad essere il Paese più colpito dell’Occidente ed uno dei più martoriati nel mondo intero. Di fronte a ciò non è mancata la solidarietà internazionale. Per buona volontà, per interesse o per pulirsi la coscienza in molti ci hanno teso la mano. La Cina, ha inviato materiale sanitario e medici specializzati. La Russia ha mandato in Italia un’equipe di medici militari. Gli Stati Uniti, il nostro principale alleato, prima hanno spedito sette tir di strumenti medici ed ora, per voce dello stesso Presidente Trump, si preparano a donarci cento milioni di dollari. Persino la piccola e relativamente povera Albania ha fatto un meraviglioso gesto di solidarietà internazionale, inviando nel nostro Paese trenta medici.

Non solo nessuno dei Paesi appena citati appartiene all’UE, ma addirittura a Bruxelles non si riesce a trovare una politica comune per aiutare uno dei suoi membri fondatori, facendo persino balenare il sospetto che alcuni rappresentanti del Governo dell’Unione vogliano approfittare della situazione per indebolire l’Italia. Ad ovvio vantaggio di altri Stati. E poi saremmo noi sovranisti i “nazionalisti brutti e cattivi”?

Se questa è l’Unione Europea le persone libere del Vecchio Continente non ne hanno bisogno. Noi, come Lega Giovani, preferiamo donare il nostro cuore e le nostre menti alla vera Europa, quella dei Popoli liberi e sovrani.

Pertanto, in attesa che a Roma torni un Governo di persone competenti e non facenti il ruolo di proconsoli di Bruxelles, facciamo ai nostri Sindaci una piccola richiesta dal grande valore simbolico: ammainate dai vostri palazzi comunali la bandiera dell’UE, poiché essa si sta trasformando nella bandiera dei servi. E noi non vogliamo essere i servi di nessuno.