Uscio: “Non si ferma l’ attività amministrativa”

Da Giuseppe Garbarino, sindaco di Uscio,, riceviamo e pubblichiamo

In data 12 marzo il Consiglio Comunale ha approvato il bilancio di previsione per l’ anno in corso.

Malgrado la gravissima situazione che stiamo attraversando, la maggioranza ha ritenuto giusto non fermare l’ attività amministrativa per dare risposte ai cittadini e garantire il buon funzionamento della macchina comunale nell’ interesse della comunità.

Due le note positive. Il piano finanziario TA.RI. ( tassa rifiuti ) che passa da euro  294.000 del 2019 a euro 272.000 per il 2020. Bonus Bebè di euro 300,00 per i nati nel 2020. Invariate le altre tasse.

Si precisa inoltre che a seguito dell’ emergenza epidemiologica in atto è stato deciso di posticipare il pagamento della 1^ rata della TA.RI. con modalità che saranno comunicate successivamente.

In questi giorni gli sforzi dell’amministrazione sono tesi a garantire il rispetto di tutte le procedure di sicurezza al fine di evitare possibili casi di contagio da coronavirus pronti a comunicare tempestivamente alla popolazione eventuali notizie provenienti dalla Asl 3 di competenza.