Sversamento: “Limitato e immediata bonifica”

Dall’Ufficio Stampa della Marina Militare riceviamo e pubblichiamo

In merito a quanto emerso su alcuni organi di stampa, relativamente allo sversamento accidentale di idrocarburi in mare nella base navale della Marina Militare di La Spezia, si precisa quanto segue.

Nella giornata di ieri, martedì 24 marzo 2020, il personale di bordo e gli operai di una ditta specializzata hanno provveduto a contenere e a bonificare lo specchio di mare prospiciente la fregata Libeccio in seguito ad una fortuita fuoriuscita di idrocarburi. Le operazioni di bonifica, iniziate tempestivamente, si sono concluse con successo dopo poche ore.

La limitata perdita di carburante, subito confinata all’interno delle barriere galleggianti antinquinamento, si era verificata nella mattinata di ieri, per problematiche tecniche in corso di accertamento, durante le attività di rifornimento della stessa Nave Libeccio