Sesta Godano: l’alpinismo lento al tempo del Covid-19

Dall’Associazione Mangia Trekking riceviamo e pubblichiamo

Seppur chiuse nelle loro case, tante persone, di diversi  luoghi d’Italia, continuano a vivere all’aria aperta attraverso l’alpinismo lento. Il progetto  “fare e conoscere”  cammina sulla rete, ed ogni giorno si arricchisce di importanti contributi, immagini, suggerimenti ed indicazioni. Così l’associazione Mangia Trekking, opera per contribuire a sviluppare l’interesse e la comunicazione tra gli appassionati della crescente ed ecologica, attività sportivo-culturale per tutti. In queste ore ad esempio essendo  l’associazione molto legata alla cultura dei “Castanicoltori” , nei colloqui, attraverso i social  del Mangia Trekking, si dibatte molto circa la farina di castagne.  A tal proposito, ad esempio, anche in un breve tratto di territorio, tra l’alta Versilia e la Val di Magra si evidenziano tanti distinguo circa il nome e le ricette, del celebre piatto tipico preparato con la farina dolce. Un alimento “povero ma ricco”, che proviene dall’albero del pane. Ad esempio il produttore  Moreno  Gherardi, ci informa che a Pomezzana si chiama “Torta di Ciaccio”, e la si prepara senza zucchero, con rosmarino, ed in talune proporzioni, mentre l’alpinista lenta Mariangela Cesarini a Castelnuovo Magra, come da tradizione locale, la chiama “Castagnaccio”, e la prepara con un pizzico di  zucchero, senza rosmarino, ed in diverse proporzioni di acqua e farina. Un dialogo crescente che dalla Valle del biologico di Varese Ligure, alla Lunigiana e la Garfagnana, coinvolge anche  l’Associazione dei Castanicoltori  della Lucchesia di Fazzi e Giambastiani. Così mentre Sandra Con, dal Cadore  continua a proporre bellissime immagini  dei territori nazionali di montagna, Alessandra Borio suggerisce come tenere a bada il ventre dal punto di vista dell’allenamento giornaliero tra le mura di casa, in previsione presto, di tornare a camminare, dalle Alpi Apuane, all’Appennino tosco emiliano, e dal Mar Ligure alle Dolomiti, dove vive Mangia Trekking, e dove si incontrano scenari naturali tra i più affascinanti del nostro Paese.