Favale, Castiglione, Val di Vara: fondi per ripristino viabilità

Dall’ufficio stampa della Regione Liguria riceviamo e pubblichiamo

Una riprogrammazione di risorse Fsc per circa 1 milione e 90mila euro che vengono destinati a interventi sulla viabilità e su infrastrutture danneggiate da eventi alluvionali su tutto il territorio ligure. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture e Difesa del suolo Giacomo Giampedrone, ha dato il via libera oggi alla rimodulazione dei fondi, in risposta alle istanze avanzate dai Comuni, dalle Province e dalla Città Metropolitana.

“Si tratta dell’ennesimo finanziamento che Regione Liguria mette in campo – afferma l’assessore Giampedrone – per interventi su tratti di viabilità danneggiati da eventi alluvionali, in aggiunta sia ai 4 milioni di euro finanziati con il Fondo strategico, 2 milioni dei quali alle Province e alla Città Metropolitana e altrettanti ai Comuni d’intesa con Anci, per il piano strade straordinario sia al bando da 380mila euro destinato ai Comuni sotto i mille abitanti. Si tratta di un pacchetto di risorse per quasi 5 milioni e mezzo di euro complessivi che sono stati messi in campo negli ultimi mesi su tutto il territorio ligure. Anche in questa emergenza legata al Coronavirus, è fondamentale mantenere alta l’attenzione anche sulla nostra viabilità, non solo per garantire i collegamenti ma anche per guardare al futuro, quando questa emergenza sarà superata”, conclude Giampedrone. 

II fondi sono quindi destinati alla Provincia della Spezia (60mila euro, ripristino del cedimento di valle che interessa un tratto della Sp42 bivio Levanto-bivio Framura nei presso del bivio per la località Montaretto nel Comune di Bonassola), alla Provincia di Imperia (75mila euro, lavori di ripristino della sede stradale lungo la Sp65 Pigna-Molini di Triora nel Comune di Castelvittorio); alla Provincia di Savona (75mila euro, messa in sicurezza di alcuni cedimenti stradali lungo la Sp57 Varazze-Casanova-Alpicella-Stella S. Marino nel Comune di Varazze) e la Città Metropolitana di Genova (75mila euro per ma messa in sicurezza di un cedimento lungo la Sp53 della Bastia nel Comune di Ronco Scrivia).

Questi i Comuni beneficiari: nell’imperiese, Ventimiglia (150mila euro, lavori di messa in sicurezza e sistemazione del tratto di viabilità per Varase);

nel savonese Borghetto Santo Spirito (80mila euro, intervento di messa in sicurezza stradale di Via Po, in sponda destra del Torrente Varatella);

nel genovese Favale di Malvaro (76mila euro, messa in sicurezza della strada comunale carrabile di Montegrifo), Castiglione Chiavarese (57.600 euro, sistemazione e messa in sicurezza strade comunali di collegamento con la frazione Casareggio) e Gorreto (80mila euro, messa in sicurezza del versante sottostante al tracciato stradale comunale di accesso a civili abitazioni/zona industriale);

nello spezzino, Deiva Marina (100mila euro, lavori di ripristino di una parte della sede viaria e della tombinatura di una valletta che attraversa via Foce nella frazione Mezzema), Follo (44.800 euro, realizzazione di una palificata e di un muro a sostegno della carreggiata stradale in località Tivegna), Bolano (192mila euro, consolidamento di un tratto del versante a valle della strada comunale di collegamento tra Bolano e Podenzana e rifacimento della pavimentazione stradale) e Varese Ligure (24mila euro, ripristino del cedimento della sede stradale della strada Valletti-Confine Comunale Passo della Biscia).