Recco: “Si applichi il sistema ‘banca ore'”

Da Gian Luca Buccilli e Giuseppe Rotunno, consiglieri comunali “Civica” in Recco riceviamo e pubblichiamo

Le strutture scolastiche verranno riaperte solo la prossima settimana: arriveranno a quindici i giorni di sospensione dell’attività didattica.

Le misure di sicurezza pubblica messe in atto per scongiurare la diffusione del coronavirus rischiano di ricadere su tutte quelle cooperative che in regime di appalto svolgono servizi di affido educativo, refezione, assistenza in classe e nel trasporto scolastico.

Civica ha richiesto al sindaco di farsi parte diligente affinché ai lavoratori che operano all’interno di queste società di servizi sia accordata la garanzia di non subire la decurtazione del trattamento salariale per il mese di febbraio.

Nel concreto, chiediamo che si vigili sull’effettiva applicazione della clausola denominata “banca ore”, la quale è stata inserita nei contratti in essere.
Si tratta di uno strumento idoneo a equilibrare i rapporti di lavoro e che tutela sia l’operatore sia la società cooperativa.