Chiavari: decoro urbano e pubbliche affissioni

Dall’ufficio stampa del Comune di Chiavari riceviamo e pubblichiamo

Il Comune di Chiavari ha deciso di verificare la regolarità e lo stato di manutenzione dei supporti per le affissioni pubblicitarie, e non, presenti in città. Questa mattina il consigliere Giorgio Canepa, accompagnato dalla Polizia Municipale e dal responsabile di zona dell’ufficio riscossione tributi ICA, ha dato il via al primo sopralluogo funzionale al rinnovamento di tali pannelli.

«Siamo partiti dai quartieri di Caperana, Ri e Sampierdicanne per giungere nei prossimi giorni nel centro storico di Chiavari – spiega il consigliere capogruppo di Partecipattiva, Giorgio Canepa – Il censimento che stiamo eseguendo ci permetterà di tracciare una mappa dello stato di salute dei supporti per le affissioni, individuando gli spazi degradati dal tempo e dagli eventi meteo, e allo stesso tempo di regolamentare l’utilizzo dei muri pubblici in sostituzione dei tabelloni».

«Abbiamo previsto, a seguito della gara vinta, la revisione e il rinnovo degli impianti per le affissioni della pubblica amministrazione con l’individuazione di dodici postazioni, che potranno essere sostituzioni o nuove strutture, per migliorare l’immagine e il decoro della città.  Gli ultimi interventi di manutenzione straordinaria sono stati eseguiti nel 2011, necessario quindi provvedere ad un restyling generale» dichiara Riccardo Amato, responsabile di zona dell’ufficio ICA.