Rapallo: arriva il progetto “Intrecci Comunità in progress”

La Compagnia di San Paolo aveva emesso un bando vinto dai Servizi sociali del Comune di Rapallo: obiettivo l’inclusione di persone a rischio di perdere la domiciliarità : anziani, disabili; persone deboli. Il progetto si chiama “Intrecci Comunità in progress”; in pratica si potranno spendere 60.000 in due anni per i Comunui di Rapallo e Zoagli. La Consulta del Volontariato, presente Anna Baudino, ha invitato tutte le Associazioni di Volontariato con l’intento di includere nella vita comunitaria le persone più a rischio isolamento. Per l’amministrazione Comunale era presente l’attivissima consigliera con incarico alle politiche della Famiglia Elisabetta Ricci. Presente Gabriele Manunta che è un esperto. Ora le associazioni, che conoscono nel loro complesso le esigenze delle persone a rischio, formuleranno proposte che potranno fruire dei fondi messi a disposizione della Compagnia San Paolo.