Recco: la celebrazione del “Giorno del Ricordo”

Dallo staff di Carlo Gandolfo, sindaco di Recco, riceviamo e pubblichiamo

“Giorno del Ricordo”. Anche a Recco si conserva e si ricorda la memoria dell’esodo di 350mila Istriani, Fiumani e Dalmati e di tutte le vittime delle foibe con l’incontro di riflessione in programma lunedì 17 febbraio alle ore 10, presso la sala del consiglio comunale. Il sindaco e l’Amministrazione comunale invitano tutta la cittadinanza alla cerimonia commemorativa che sarà aperta dagli interventi di Fabio Nardi, componente del direttivo genovese dell’A.n.v.g.d., Alessandro Pellegrini storico locale e profugo fiumano, Petra di Laghi autrice del volume “Profughi d’Italia, 1943-1955. Il dramma dei giuliano-dalmati dalle foibe ai Centri di raccolta. L’accoglienza a Genova e in Liguria”. Al termine della cerimonia verrà apposta una corona di alloro alla lapide in ricordo delle vittime dei bombardamenti, posta nell’atrio del Palazzo Comunale.