Cicagna: a teatro “Il nostro concerto” con Corsi e Serà

Dall’ufficio stampa del Teatro di Cicagna riceviamo e pubblichiamo

Il Teatro Comunale di Cicagna ha l’immenso piacere di poter riprendere ciò che era, solo momentaneamente, sospeso per l’allerta rossa del 20 dicembre u.s., ospitando Sabato 15 febbraio 2020 ore 21, unica data,  eccezionalmente fuori cartellone, uno straordinario evento Il nostro concerto che vede sul palco due artisti di calibro internazionale, l’amata cantautrice cresciuta attraverso la canzone d’autore internazionale e raffinata interprete di atmosfere etniche mediterranee e richiami jazz, Antonella Serà e Armando Corsi, quarant’anni di musica che iniziano nelle vecchie osterie di Genova, passano attraverso l’America Latina con le grandi compagnie da crociera e giungono a collaborazioni straordinarie quali Paco De Lucia, Eric Marienthal, Anna Oxa, Ivano Fossati, per citarne alcune.

Il nostro concerto è uno spettacolo che racchiude tutta la bellezza della musica live, dagli evergreen internazionali alla musica dialettale fino al puro cantautorato.

Antonella Serà e Armando Corsi riaprono una pagina artistica insieme. Una collaborazione che trova nuove sonorità ed ispirazione, che vive della passione per la musica e che regalerà, al pubblico, grandi emozioni.

In questo percorso hanno scelto di condividere il palcoscenico con amici musicisti con i quali hanno trascorso momenti artistici importanti.

In ordine di apparizione sul palcoscenico:

Marco Spiccio, pianista di classe, La sua personalità e la sua raffinatezza pianistica lo portano ad essere richiesto da numerosi artisti come Franco Califano, Giorgio Conte, Tullio De Piscopo, Duilio Del Prete, Enzo Gragnaniello, Alessandro Haber, Mauro Pagani, Tosca, Edoardo Vianello e molti altri ancora.

Perla Porcù, classe 1976, Sammargheritese d’adozione e nota per essere stata finalista al “Varigotti Festival” nel 2014. a sua vocazione cresce costantemente diventando una poli-strumentista e una grande appassionata di canzone d’autore.  

Le Muse Ensemble quota interamente rosa della serata, nasce nel 1999 da un’idea di Antonella Serà. Un gruppo di musiciste, amiche, legate dagli stessi interessi e dalla stessa passione per la bella musica. La formazione vede Enza Nalbone alla chitarra, Giovanna Savino al flauto traverso e Michela Gatti al basso.

Gioacchino Costa apprezzato cantautore fontanino, vincitore del premio “Artisti di Liguria“ e artefice dell’album Sottopelle-Sottoterra che con la sua musica esprime una sensibilità artistica che pochi possono vantare.

Mauro Culotta, chitarrista e compositore genovese: la musica ha sempre fatto parte della sua vita. Durante la sua carriera musicale collabora e suona con grandi cantanti italiani quali: Mia Martini, Ornella Vanoni, Ivano Fossati, Eros Ramazzoti, Loredana Bertè, Umberto Bindi.

Gli Artisti di Officina delle Arti, un luogo dove si creano emozioni. La neonata scuola di discipline artistiche a Monleone di Cicagna è gestita da Francesca Lavecchia e Chiara Firenze e si prefigge di dare spazio a tutto ciò che è musica e danza, attenzione per il bello e approfondimento dei linguaggi artistici.

Attraverso la musica ognuno parlerà di sé, delle proprie esperienze, della voglia di mantenere vive le melodie che segnano così profondamente le loro vite. Ogni artista eseguirà brani di sua composizione, standard internazionali e anche qualcosa in dialetto per omaggiare il nostro territorio.

Da De Andrè alla canzone francese, dalla musica brasiliana agli evergreen americani, dalla canzone d’autore inedita ai brani dialettali, arricchiti da alcune coreografie che renderanno tutto particolarmente suggestivo.

Un momento molto dolce sul finale dello spettacolo con qualche brano cantautorale coronato dalla presenza dei bambini della scuola Officina delle Arti.

Concedetevi qualche ora di relax per questa unica data (da non perdere), nel verde della Val Fontanabuona, nel Teatro di Cicagna.

Biografia artisti in ordine di apparizione sul palcoscenico:

Armando Corsi, cinquant’anni di musica che iniziano nelle vecchie osterie di Genova, passano attraverso l’America Latina con le grandi compagnie da crociera e giungono a collaborazioni straordinarie (Paco De Lucia, Eric Marienthal, Anna Oxa, Ivano Fossati, solo per citarne alcune). Nel 1995 nasce il suo primo progetto da solista, “Itinerari”, un percorso musicale di ampio respiro fra i suoni e le culture del mondo, dove Corsi si esprime come compositore, arrangiatore, produttore e naturalmente musicista. Il 2002 è l’anno di “Duende” in collaborazione con Beppe Quirici ed Elio Rivagli. Pubblica nel 2006 “Buena Suerte”, album dal marcato sapore “latino”, che si avvale di ospiti quali Bruno Lauzi, Mario Arcari, Fabio Vernizzi, Marco Fadda. Nel 2008 esce “La Via dell’amore”, un “Live” emozionante e travolgente al fianco del grande e indimenticabile musicista e compositore Beppe Quirici. Il 2010 è la volta di “Alma”, una rivisitazione in chiave personale e originale del Fado, prodotta da Raffaele Abbate. La sua carriera e la sua discografia è un susseguirsi di novità e di “eterna giovinezza” musicale.

Antonella Serà, la sua esperienza come interprete prima e come autrice poi, ha preso corpo ed è cresciuta attraverso la canzone d’autore internazionale. Dal 1996 inizia un intenso periodo di concerti e partecipazioni a rassegne musicali, festival, trasmissioni radiofoniche e televisive, collaborando con alcuni tra i migliori musicisti italiani come Mario Arcari, Ellade Bandini, Antonio Marangolo, Carlo Marrale, Riccardo Tesi. La sua amicizia con i maestri Umberto Bindi e Bruno Lauzi rinforza la sua passione per la canzone d’autore che la porta a sviluppare ogni anno progetti “live” diversi. Nel 2006 inaugura a Genova la scuola di musica “A.l.c.a.demia – Accademia Ligure della Canzone d’Autore” di cui è ideatrice e direttrice, oltre che docente. Dal 2011 è impegnata nella formazione e direzione artistica del piccolo coro Lollipop, formato da bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni, ilcui repertorio inizia proprio con le canzoni dei grandi cantautori italiani.

Marco Spiccio, pianista di classe, diplomato alla Scuola Germanica e Laureato in Medicina, potrebbe essere definito un “musi-oncologo”, visto che è medico specializzato in oncologia. Tra le molte collaborazioni artistiche la più prolifica è quella con Max Manfredi, con cui partecipa al Club Tenco nel 1985, al Premio Città di Recanati nel 1993 e che accompagna nella quasi totalità dei concerti da più di vent’anni. La sua personalità e la sua raffinatezza pianistica lo portano ad essere richiesto da numerosi artisti come Franco Califano, Giorgio Conte, Tullio De Piscopo, Duilio Del Prete, Enzo Gragnaniello, Alessandro Haber, Mauro Pagani, Tosca, Edoardo Vianello e molti altri ancora.

Perla Porcù, classe 1976, Sammargheritese d’adozione e nota – agli appassionati di musica d’autore – per essere stata finalista al “Varigotti Festival” nel 2014, si avvicina prestissimo alla musica grazie all’esperienza del canto corale. La sua vocazione cresce costantemente diventando una poli-strumentista e una grande appassionata di canzone d’autore.

Le Muse Ensemble, quota interamente rosa della serata, nasce nel 1999 da un’idea di Antonella Serà. Un gruppo di musiciste, amiche, legate dagli stessi interessi e dalla stessa passione per la bella musica. La formazione vede Enza Nalbone alla chitarra, Giovanna Savino al flauto traverso e Michela Gatti al basso. Tutte dedicano il loro tempo all’insegnamento, ai concerti in Italia e all’estero e alla divulgazione dell’importanza dell’educazione musicale fin dai primi anni di vita.

Gioacchino Costa, classe 1987, vive in Val Fontanabuona ed inizia la sua attività musicale da bambino entrando nel gruppo folk “U castello de Ciävai” cantando sia in lingua italiana che in dialetto e partecipando a svariati concerti all’estero. Collabora con varie formazioni musicali per arrivare nel 2016 alla produzione del suo primo disco da solista “Sottopelle-Sottoterra” che gli apre le porte al mondo del cantautorato.

Mauro Culotta, chitarrista e compositore genovese: la musica ha sempre fatto parte della sua vita. Durante la sua carriera musicale collabora e suona con grandi cantanti italiani quali: Mia Martini, Ornella Vanoni, Ivano Fossati, Eros Ramazzoti, Loredana Bertè, Umberto Bindi … La chitarra è la sua passione ma si dedica anche alla composizione di brani musicali e insieme al paroliere Fabrizio Berlincioni è diventato uno degli autori preferiti da Mina.

Officina della Arti by Asd Namid_Monleone, un luogo dove si creano emozioni. La neonata scuola è gestita da Francesca Lavecchia e Chiara Firenze e si prefigge di dare spazio a tutto ciò che è musica e danza, attenzione per il bello e approfondimento dei linguaggi artistici. Mette al centro del suo interesse più grande “la persona”, sia essa bambino, adolescente, giovane o adulto. Le discipline artistiche ed il lavoro costante sulla persona porta verso la capacità di ascoltare, capire, sentirsi, emozionarsi, valori assolutamente fondamentali per vivere bene la propria vita. Il loro lavoro porterà  sul palcoscenico i corsi di Musical, Modern Jazz e i corsi dei più piccini per creare la magia del Natale grazie alla dolcezza dei loro piccoli artisti.

Biglietti

Intero € 12,00 Ridotto (under 14) € 6

Acquisto: Happyticket, Officina delle Arti_Moconesi, in teatro la sera del concerto. 

Per informazioni e prenotazioni: 393 9355187

Organizzato da: Eclettica Associazione Culturale