Varese Ligure: i droni che fotografano la Liguria

Da Dronework riceviamo e pubblichiamo

Sono già molti gli interventi di rilievo geologico e strutturale, che il primo operatore droni Ligure è stato chiamato ad affrontare dalle amministrazioni locali o privati. Molto attivi in Val di Vara e provincia della Spezia, sempre più spesso, Dronework, affianca Ingegneri e Geometri per fotografie ed ortofoto del territorio Ligure e monitoraggio dei movimenti franosi.

Le specialità che un SAPR (sistema aereo pilotaggio remoto) può ricoprire sono molte, dalla fotografia all’agricoltura dal video sportivo a quello di vigilanza dalla ricerca dispersi al monitoraggio amianto o termografia, senza dimenticare la scuola volo droni, Droneacademy, dell’aereo club di Genova Unica scuola volo droni con sede principale in Liguria.

“Proprio oggi si parla di eventi meteo importanti e strutture che, in alcuni casi , da anni non ricevono le necessarie manutenzioni” dice Mauro Rattone di Dronework “con Dronework siamo in grado di affiancare i tecnici per ispezioni su ponti, strade ed autostrade, frane e situazioni in cui le riprese aeree si rendono necessarie per ragioni di tempestività, sicurezza ed economicità. Possiamo acquisire immagini atte ad accedere ad aiuti e rimborsi per eventi calamitosi. Abbiamo le strumentazioni più evolute in tema di sensoristica e fotografia, possiamo attraverso la termografia individuare eventuali problematiche termiche “. Recentemente siamo intervenuti sia in Val di Vara per numerose frane da rilevare e monitorare, che sulla pericolosa frana che partendo dal viadotto autostradale in località Terrarossa si è riversata sulla via Aurelia all’altezza del camping di Vesima, tra Voltri ed Arenzano.

Mauro Rattone è il coordinatore di tutti i progetti Dronework, istruttore di volo APR ed Examiner Enac ha alle spalle una grossa esperienza sul campo, che recentemente lo ha portato anche ad istruire e “attestare” i piloti della Regione Liguria Assetto territorio, di ARPAL e Liguria digitale.

Il drone ormai fa parte del bagaglio che ogni geometra, geologo, ingegnere civile deve avere e spesso la comodità di avere professionisti preparati ed autorizzati in ogni scenario, è più comodo che percorrere la strada del fai-da-te.

Stiamo anche seguendo un progetto pluriannuale di monitoraggio drone per capire l’andamento del punteruolo rosso sulle palme per conto di ASTER Genova, nei principali parchi del capoluogo- prosegue Rattone-monitoraggio che proporremo anche all’amministrazione della Spezia. La spezia dove abbiamo ispezionato all’interno dell’arsenale lo stato delle numerose gru portuali”.

Dronework opera spesso in zone interdette al volo droni come La Spezia o gran parte di Genova ove occorrono particolari autorizzazioni Enac.

I piloti ed istruttori Damiano D’Alessandro e Antonio Sondrio collaborano ed affiancano Dronework nelle attività sia professionali che di istruzione, con il centro addestramento Droneacademy (aeroclub di Genova) ormai affermato come centro d’eccellenza nell’istruzione aeronautica anche su droni.

In allegato foto frane Val di Vara ( Varese Ligure) e Vesima ( tra Volti ed Arenzano) e monitoraggio arsenale La Spezia