Val d’Aveto: la SP 28 di Pievetta riapre a transito limitato

Dall’ufficio comunicazione della Città Metropolitana di Genova riceviamo e pubblichiamo

La SP 28 di Pievetta per Santo Stefano d’Aveto riapre a senso unico alternato (con limitazioni) già da domani 4 Febbraio 2020

“Sono felice di poter annunciare la riapertura anticipata della SP28 di Pievetta che congiunge S.Stefano d’Aveto alla SP586, dopo la chiusura alla circolazione veicolare sulla stessa, tra il km 3,8 ed il km 3,9 , imposta il 27 gennaio a causa di urgenti di interventi sul ponte compreso nel tratto indicato.” È il Consigliere con delega alla Viabilità della Città Metropolitana di Genova Franco Senarega ad annunciarlo.

“La Direzione territorio e mobilità – continua Senarega – ha infatti oggi pubblicato l’ordinanza che con la quale si comunica che, a seguito del completamento delle operazioni di verifica dell’infrastruttura e dei primi interventi effettuati, è possibile revocare il divieto di circolazione veicolare istituendo da domani 4 febbraio, nello stesso tratto di strada, un senso unico alternato regolato da impianto semaforico mobile. Sarà comunque vietato, fino al termine dei lavori, il transito ai veicoli aventi una massa superiore a 4 tonnellate e quelli di larghezza superiore a 2 metri”

“Come avevo affermato all’atto della chiusura il 27 gennaio, è importante che la cittadinanza comprenda che queste temporanee interdizioni della circolazione sono garanzia di sicurezza – conclude Senarega – vi è stato qualche disagio, ma l’abitato di Santo Stefano d’Aveto è sempre rimasto raggiungibile tramite la SP86 di Caselle, e da domani, pur con un piccolo tratto a senso unico alternato, chi vuole raggiungere il paese potrà nuovamente tornare ad usufruire della storica SP28”