Val di Vara: oltre sette milioni per risanare il territorio

 di Guido Ghersi

Ancora una volta la Regione Liguria ha dato una mano ai paesi della Val di Vara, uno dei territori che ha subito maggiori danni dal maltempo dei mesi scorsi, stanziando altri 7.378.200 euro. L’ammontare più consistente è andato al Comune di Varese Ligure con 1.095.000 euro, per la sistemazione degli argini sul fiume Vara, in frazione San Pietro Vara, la messa in sicurezza di numerose frane oltre al rifacimento di alcuni tetti di pubblici stabili, posti in alcune frazioni comunali.

 Sempre nell’Alta valle, al Comune di Maissana sono toccati 450 mila euro che serviranno per alcuni interventi sulla viabiliotà e al depuratore fognario di frazione Tavarone. Nel Comune di Borghetto Vara, 650 mila euro permetteranno all’Amministrazione Comunale di sanare alcune frane nellle frazioni di Cassana, Corneto, Bardellone e Prato e ripristinare, anche in questo Comune, le difese spondali sul Fiume Vara. Poi ancora nella Città di Brugnato giungeranno 937 mila euro, a Sesta Godano 510.000 euro, a Riccò del Golfo e a Calice al Cornoviglio 510 mila euro ciascuno. Pioggia di euro anche nei Comuni di Beverino con 850 mila euro, a Pignone 330 mila euro ed infine al Comune di Follo con con 260 mila euro , al Comune di Rocchetta Vara con 355 mila euro.