Sestri: Giornata della Memoria, le iniziative in programma

Dal Comune di Sestri Levante riceviamo e pubblichiamo

Il 27 gennaio, giorno dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, si celebra la Giornata della Memoria, un momento di grande significato che ricorda le vittime dell’Olocausto designato in Italia dalla Legge 21/2000 e dalla Risoluzione ONU 60/7 dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite del 1 novembre 2005. 

Anche a Sestri Levante, grazie al tavolo di lavoro a cui sono pre dall’Amministrazione Comunale, gestito dall’Assessore Lucia Pinasco e dai Consiglieri Mara Foresta e Gabriel Dell’Uomo in collaborazione con la sezione locale dell’Anpi e le scuole sestresi, sono in calendario una serie di appuntamenti per non dimenticare uno dei momenti più bui della storia dell’umanità, di cui l’Italia si è resa complice.

Il primo appuntamento è fissato per giovedì 23, al cinema Ariston, con la proiezione del film “Concorrenza sleale” per gli alunni delle classi terze della scuola Descalzo e alcune classi dell’ISS Natta-Demabrosis. Alle 21 la proiezione sarà aperta a tutti. Appuntamento al teatro della Lavagnina invece domenica 26 gennaio, alle 21, per “Radio Marelli”, spettacolo di prosa e musica a cura di Ivano Malcotti.

“Non sponsorizziamo l’odio” è il titolo dell’iniziativa in programma per lunedì 27 gennaio, alle 10.45 presso l’Istituto Natta – De Ambrosis, un incontro alla presenza delle autorità con letture a cura degli studenti e la premiazione degli elaborati maggiormente significativi. Mercoledì 29 gennaio, in sala Bo (palazzo Fascie), “Passiamo il testimone”: gli alunni delle scuole medie proporranno alcune letture sulla Shoah ai bambini delle scuole primarie.

Dal 24 gennaio al 7 febbraio, nell’atrio dell’ ISS Natta-Demabrosis, sarà inoltre possibile visitare la mostra fotografica “Ad Auschwitz c’era la neve” a cura dell’Officina Fotografica Indipendente di Rapallo. Inaugurazione venerdì 24 febbraio alle 11. 

In occasione della Giornata della Memoria il ponte di Riva Trigoso sarà illuminato con il tricolore.