Chiavari: restyling piazza Del Buono, sopralluogo

Dall’ufficio stampa del Comune di Chiavari riceviamo e pubblichiamo

Accompagnato dall’Arch. Stefano Bottaro, questa mattina il sindaco Marco Di Capua ha effettuato un sopralluogo presso il cantiere di piazza Del Buono per verificare lo stato di avanzamento dei lavori di riqualificazione dell’area pubblica. Erano presenti il presidente del consiglio comunale, Antonio Segalerba, e i consiglieri David Cesaretti e Alberto Corticelli.

«I lavori sono stati completati per oltre il 50% – spiega il primo cittadino di Chiavari, Marco Di Capua – Attualmente è in corso una variante d’opera per apportare alcune migliorie al progetto iniziale, il cantiere ripartirà quando l’ufficio lavori pubblici approverà tale modifica: al massimo entro le prossime settimane. Per eliminare le torri faro originariamente poste al centro della piazza, abbiamo appena terminato l’installazione di lampioni a led lungo tutto il perimetro dell’area, che permetteranno un risparmio energetico totale di circa il 65%. Data la crescita esponenziale di appassionati e spazi da gioco anche a livello nazionale, è intenzione dell’amministrazione realizzare due campi da paddle per una superficie complessiva pari a 400 metri quadrati. Prima di procedere con gli interventi, stiamo valutando l’impatto acustico di tale sport attraverso diverse perizie fonometriche: se i risultati saranno soddisfacenti predisporremo un bando pubblico sia per la gestione dei campi sia del chiosco che verrà costruito a presidio dell’area».

Conclude l’Arch. Stefano Bottaro, direttore dei lavori di riqualificazione «La variante si è resa necessaria in quanto abbiamo valutato di ridisegnare alcune aiuole che non erano state inserite nel progetto originario e di modificare la finitura della pavimentazione in altre parti della piazza stessa. Dopo il sopralluogo di oggi, il sindaco si è impegnato ad individuare le risorse necessarie per il recupero degli ambienti una volta destinati a spogliatoi e bagni, chiusi da più di vent’anni. La fine dei lavori è prevista per la primavera».