Levanto: aperto il bando per il trasporto dei disabili

di Guido Ghersi

Poichè il Comune di Levanto non è in grado di svolgere il servizio di trasporto dei disabili, per mancanza di mezzi e di personale, ne affida ad organizzazioni di volontariato la gestione: “In una più ampia ottica di adeguamento delle prestazioni da erogarsi nei confronti di soggetti socialmente svantaggiati, (il comune di Levanto, ndr) ha sempre promosso un maggior coinvolgimento delle associazioni del Terzo Settore che agiscono senza scopi di lucro presenti sul territorio, al fine di riconoscere, favorire e promuovere la funzione di volontariato quale espressione di solidarietà umana e sociale”,  recita la delibera comunale.

Le associazioni onlus dovranno dovranno fornire il servizio in forma gratuita, secondo il principio di sussidiarietà, ottenendo un rimborso spese annuo di 39 mila euro, come avvenuto per il 2019.