‘Santa’: diritto allo sport, due sodalizi partecipano al bando Coni

Dall’ufficio comunicazione del sindaco di Santa Margherita Ligure riceviamo e pubblichiamo

Il Comune di Santa Margherita Ligure rende noto che due società sportive del proprio territorio, la Canottieri Argus 1910 e Outdoor Portofino, hanno aderito con successo al bando lanciato dal Coni e legato all’iniziativa “Sport di tutti”, che in tutto il comprensorio della riviera di Levante vede coinvolti complessivamente dieci sodalizi.

Attraverso questo programma di intervento – sportivo e sociale – si puntano ad abbattere barriere economiche di accesso allo sport, ispirandosi al principio secondo il quale praticare sport è un diritto di tutti.

Il modello al quale Canottieri Argus e Outdoor Portofino hanno aderito si rivolge in particolare a bambini e ragazzi tra i 5 e i 18 anni e, grazie a queste due società sportive dilettantistiche che operano sul territorio, i giovani compresi in questa fascia di età avranno modo di praticare gratuitamente, per due ore alla settimana, attività sportive e motorie come canottaggio, canoa e orientamento.

Tramite “Sport di tutti” si vuole garantire il diritto allo sport per ragazzi e famiglie in condizioni di svantaggio economico. L’identificazione dei beneficiari dell’iniziativa avverrà sulla base dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (modello I.S.E.E.), privilegiando le fasce più basse ed i nuclei familiari con un numero maggiore di componenti.

Non è richiesto, come requisito d’accesso, il possesso della cittadinanza italiana. Nella graduatoria, saranno tenute in considerazione le segnalazioni ricevute da parte dei Servizi Sociali del Comune di appartenenza, con attribuzione del punteggio massimo.

La scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione dei ragazzi è stata fissata al pomeriggio di venerdì 31 gennaio, entro le ore 16. Tutti i dettagli sono disponibili sul sito www.sportditutti.it.

«Praticare sport è importante anzitutto per poter crescere con valori solidi, in un ambiente sano. Siamo felici della partecipazione a questo bando del Coni da parte della Canottieri Argus e di Outdoor Portofino – commentano il Vicesindaco, con delega ai Servizi alla persona, Emanuele Cozzio e Patrizia Marchesini, Consigliere comunale con delega allo Sport – Le Associazioni sportive cittadine da sempre svolgono un’attività fondamentale per i nostri ragazzi. Ne siamo orgogliosi. Consideriamo senz’altro meritevole l’adesione, da parte di queste due Associazioni sportive del nostro territorio, a un lodevole progetto che consenta a tutti i giovani, indipendentemente dalla situazione economica della famiglia cui appartengono, di avvicinarsi al mondo dello sport».