Rapallo: gestione Villa Porticciolo, proroga di 12 mesi

Con determina dirigenziale, l’amministrazione comunale di Rapallo ha concesso alla società milanese “Bliss srl” una proroga di 12 mesi, per altro prevista all’atto della convenzione sottoscritta nel 2017, per la gestione del piano terra, del piano ammezzato e della parte pertinenziale esterna di Villa Porticciolo. La gestione nel 2020 porterà nella casse del Comune 38.976 euro (3.248 euro al mese).

Si è appreso dal Secolo che nella “Bliss srl” è entrato un nuovo socio, Francesco Sangiovanni, che oltre avere voglia di fare è anche un capace imprenditore.

E’ auspicabile che l’amministrazione comunale, già nei prossimi mesi, metta in gara la riqualificazione completa sia di Villa Porticciolo sia della attigua Villa Riva. Dopo avere lavorato per l’eliminazione di tanti “buchi neri”, è auspicabile che il Comune inizi ad eliminare i suoi. O mettendo in gara un proprio progetto, o uno presentato da un privato. E’ dai tempi della giunta Campodonico, assessore Fabio Mustorgi, che si parla di riqualificazione della villa.