Recco: Belvedere sul depuratore intitolato a Piero Pizzo

Dallo staff del sindaco Carlo Gandolfo riceviamo e pubblichiamo

Sono stati affidati i lavori di sistemazione della scalinata di collegamento tra passeggiata Punta Sant’Anna e il Belvedere posto sulla copertura del depuratore, manufatto che attualmente è in stato grezzo con scalini, muri e pianerottoli in cemento a vista.

“Siamo molto soddisfatti di aver finalmente avviato questo intervento. Il cantiere verrà aperto a breve e ci permetterà di sistemare ulteriormente un’area pubblica di pregio. L’intervento impegnerà una somma di 9.500 euro e renderà decoro alla scalinata, andando ad incidere sempre di più sulla riqualificazione del nostro territorio” dichiarano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore ai lavori pubblici Caterina Peragallo.

Sono numerosi i camminamenti e le scalinate pubbliche create con la costruzione del depuratore consortile, che collegano il piazzale di Punta Sant’Anna a Corso Garibaldi. I lavori nello specifico prevedono il rivestimento in pietra Luserna, dello spessore di 2 centimetri, su scalini e pianerottoli; la formazione di muratura in pietra a vista per il rivestimento dei paramenti murari in cemento; adeguamento e rettifica delle quote dei gradini della scalinata; la modifica della ringhiera esistente.

Al termine dei lavori il Belvedere sarà intitolato a Piero Pizzo, allenatore della Pro Recco, che vinse il primo scudetto a Trieste nel 1959 e la guidò la squadra alla conquista di altri sei scudetti fino al 1966.