Recco: ‘ponte di ferro’ gli abitanti temono resti chiuso

Secondo la precedente amministrazione, che in un primo tempo aveva trascurato l’allarme dato da alcuni cittadini, il “ponte in ferro”, una passerella pedonale, oggi interdetta, che a Recco collega le vie Roma e Pisa, avrebbe dovuto essere riparata prima dello scorso maggio. E’ chiusa dal 29 agosto 2018, dopo la tragedia del ponte Morandi.Non se ne fece nulla e nonostante due false partenze, i lavori di ripristino non sono ancora partiti. E’ chiusa dal 29 agosto 2018, dopo la tragedia del ponte Morandi.

La Regione aveva stanziato 70.000 euro; si rischia di perdere il finanziamento?

A protestare sono alcuni abitanti della zona rimasti sempre in silenzio; ora temono che il ponte non venga più riaperto. Si augurano che il sindaco Carlo Gandolfo si occupi personalmente della pratica portandola a buon fine. Ossia che la passerella venga finalmente riattivata.