Levanto: chiuso in parte il sentiero per Monterosso

 di Guido Ghersi

Il sentiero “Verde Azzurro” indicato con la sigla “Sva” che dalla cittadina di Levanto conduce, vista a mare, al Sud, al paese confinante di Monterosso, nelle Cinque Terre, è stato chiuso, in parte, al pubblico. Precisamente dalla località San Carlo fino alle Case Lovara, a rischio di possibili cedimenti in alcuni tratti e lungo o soprastanti costoni. Il sindaco di Levanto, Ilario Agata, ha dichiarato: “Purtroppo il percorso è fragile, come tutto il territorio della nostra zona e ligure in generale. In alcuni punti, le piogge cadute abbondanti per tutto lo scorso mese hanno aggravato le condizioni del tracciato. Il Comune di Levanto, con il Parco Nazionale delle Cinque Terre, è già al lavoro, unitamente ai geologi e tecnici per valutare l’entità degli interventi e i tempi di realizzazione. Fortunatamente siamo nel mese di dicembre e quindi abbiamo il tempo necessario per intervenire, anche con reti paramassi, con le opere di messa in sicurezza”.

Gli escursionisti che da Levanto vogliono raggiungere Monterosso possono percorrere i sentieri della “R.e.l.” (Rete Escursionistica Ligure), nn 573 e 591, partendo dalla Torre dell’Orologio, transitando per Sella Bagari quindi l’eremo di Sant’Antonio sul Promontorio del Mesco e poi sul bivio di Monterosso.

Esiste anche il percorso che da Monterosso sale al paese di Pignone, passando per Soviore.