Chiavari: in porto lavori invernali

di Giuseppe Valle

L’attività del porto di Chiavari prosegue anche nella stagione morta, con operazioni di pulizia e restauro delle imbarcazioni. L’Alaggi Chiavari mette in funzione il sistema per neutralezzare i solventi, aspirandoli con un impianto di filtri che risponde alle più recenti norme previste per questo tipo di interventi, come in una carrozzeria.

L’imbarcazione – in questo caso una 15 metri – viene completamente “imballata”, spiega Francesco Reboli, e con un grosso tubo si aspirano gli elementi tossici che finiscono nel depuratore che contiene 10 filtri, periodicamente sostituiti e smaltiti. L’intero processo richiede circa 2 ore e mezza.

Il quadro comando

Il carenaggio è assicurato dalla ditta “Barca Service”.

L’opera completata