‘Santa’: “Mario Canessa: “Tigulliana” lo ricorderà nel “Giorno della Memoria”

Da Marco Delpino, direttore di “Tigulliana”, riceviamo e pubblichiamo

Ho letto e apprezzato il ricordo che è stato pubblicato stamattina sul quotidiano on line Levante News del “tigullino” Mario Canessa, scomparso cinque anni fa a Livorno e annoverato come “Giusto tra i Giusti” per aver salvato molti ebrei dalla deportazione durante l’ultima Guerra mondiale.

Mi imbattei nella sua nobile Figura soltanto di recente, durante le ricerche che portai avanti in occasione di una conferenza che tenni lo scorso marzo all’Accademia Culturale di Rapallo proprio per ricordare i salvataggi di Ebrei.

Tuttavia, mi preme altresì ricordare il fatto che Mario Canessa fu nominato “Cittadino onorario” di Rapallo sotto l’Amministrazione guidata dall’allora Sindaco Mentore Campodonico. A tale proposito, dispongo anche della foto che lo ritrae nel momento della nomina e che invio in allegato alla presente lettera. 

E proprio d’intesa con il Presidente del Consiglio comunale di Rapallo Mentore Campodonico, posso aggiungere sin d’ora che Mario Canessa, assieme ad altri eroi silenziosi che si adoperarono per salvare la vita a ebrei e a perseguitati dal nazifascismo, sarà ricordato nel “Giorno della Memoria” il prossimo lunedì 27 gennaio 2020.

Mario Canessa, cittadino onorario di Rapallo, Mentore Campodonico