Recco: rischio smottamenti, domani scuole chiuse

Dallo staff del sindaco di Recco, Carlo Gandolfo, riceviamo e pubblichiamo

Una nuova fase di maltempo si abbatte su tutto il Golfo Paradiso. In seguito alle previsioni diramate da Arpal, la protezione civile ha emesso l’allerta meteo per piogge diffuse e temporali, di colore giallo dalle ore 3 alle ore 7,59 di mercoledì 27 novembre e di colore arancione dalle ore 8 alle 18 sempre di mercoledì 27 novembre.

“Considerando la completa saturazione del suolo per le intense piogge e i temporali degli ultimi giorni, in questa fase di instabilità è necessario prestare attenzione. Abbiamo deciso di chiudere le scuole, evitando così il transito di auto e pulmini lungo le strade: le nuove piogge preoccupano per il rischio smottamenti. Il territorio sarà dunque tenuto sotto continua osservazione” dice il sindaco Carlo Gandolfo. Il consigliere delegato alla protezione civile Chicca Zanzi ricorda che, durante il periodo di allerta meteo idrologica, i cittadini sono tenuti ad adottare comportamenti di autoprotezione. Le disposizioni saranno comunicate attraverso il sito ufficiale www.comune.recco.ge.it, la pagina Facebook del Comune, gli altri social networks e attraverso la app dedicata InforMAPP.

Nell’ordinanza predisposta dal sindaco Gandolfo le altre strutture pubbliche e private non chiuderanno: “L’apertura dell’impianto è comunque subordinata alla preventiva comunicazione del ‘responsabile di struttura’ al Centro Operativo Comunale dei numeri telefonici di riferimento, nonché del numero delle persone presenti nella struttura”. In caso se ne ravvisi la necessità, il sindaco o un suo delegato ordinerà di sospendere tutte le attività degli impianti sportivi e delle altre strutture, comunicandolo telefonicamente.

Durante l’allerta sono vietate le manifestazioni che si svolgono all’aperto e le attività nautiche, divieto di accesso anche agli arenili, moli e scogliere; chiusi i cimiteri.