Rapallo: tunisino ricercato, arrestato in treno

Dall’ufficio stampa della Questura di Genova riceviamo e pubblichiamo

La  notte scorsa gli Agenti della Polizia Ferroviaria, nel corso di un controllo a bordo treno, hanno arrestato un quarantacinquenne tunisino destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Livorno dovendo scontare una pena di 2 anni per reati in materia di stupefacenti.

Gli Operatori, saliti sul treno notturno ICN 35299 nella stazione ferroviaria di  Genova Principe, hanno eseguito  controlli di routine percorrendo le carrozze del convoglio.

Quasi immediatamente l’attenzione degli  Agenti è stata attirata dallo straniero che era seduto da solo in uno scompartimento, apparentemente tranquillo.

Dopo un controllo è emerso che lo stesso era ricercato, per cui è stato fatto scendere dal treno alla fermata di Rapallo e con il supporto dei colleghi, allertati dal Centro Operativo Compartimentale, hanno fatto rientro a Genova e hanno associato il tunisino presso la Casa Circondariale di Marassi