Rapallo: “Ascensore al secondo binario entro Natale”

Dal Movimento 5 Stelle riceviamo e pubblichiamo

“Il mio impegno per la stazione di Rapallo oggi segna un altro punto a favore della cittadinanza. Dopo aver ottenuto il posizionamento della biglietteria automatica all’esterno di quella fissa (che di fatto impediva l’acquisto dei documenti di viaggio durante le ore di chiusura), la messa in funzione dell’ascensore del 1 binario a partire dalle 7 del mattino anziché alle 8, e la messa in sicurezza della copertura in amianto dell’ex scalo merci, oggi portiamo a casa un altro risultato positivo che finalmente risolverà una criticità”, dichiara il consigliere regionale Fabio Tosi.

“La stazione di Rapallo infatti è da tempo penalizzata dall’assenza di un ascensore per il secondo binario. Essendo entrambi i binari a un piano sopraelevato rispetto alla biglietteria, questo fatto si traduce in un disservizio che limita fortemente chi necessita di un ausilio per raggiungere il binario: penso alle persone disabili, agli anziani con limitata capacità di deambulazione, così come ai turisti con bagaglio pesante”, aggiunge Tosi, primo firmatario dell’interrogazione dedicata e discussa nell’odierna seduta consiliare.

“Questa criticità è stata più volte sollevata. Oggi, in Aula, ho ripercorso la vicenda che, nonostante le promesse di RFI, è purtroppo ancora al punto di partenza: chi oggi ha necessità di usufruire di un ausilio imprescindibile come l’ascensore non riesce, se non assistito, a raggiungere il secondo binario”.

“Interrogato in merito, l’assessore Berrino ha assicurato che l’ascensore sarà pronto a dicembre. Bene: vigileremo e auspichiamo che questa volta alle promesse seguano davvero i fatti”.

Fabio Tosi