Sestri: domenica “Una giornata da archeologi” al MuSel

Da Veronica Roti, Comunicazione di Mediaterraneo Servizi, riceviamo e pubblichiamo

Dopo il grande successo di domenica scorsa con “Alla scoperta del leudo”, domenica 13 ottobre, in occasione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, si svolgerà “Una giornata da archeologi”.

Quest’anno è il settimo anno in cui, a livello nazionale, viene organizzata la Giornata delle Famiglie al Museo, un evento che coinvolge nel secondo weekend di ottobre, più di 800 musei, siti o luoghi espositivi, con iniziative appositamente dedicate alla famiglia e ai bambini.

“Aver istituito questa giornata è stato un passo importante – spiega Elisa Rosa, Direttore Artistico di F@Mu 2019 – perché, come è scritto nella convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Onu, Articolo 31, “Gli Stati parti rispettano e favoriscono il diritto del fanciullo di partecipare pienamente alla vita culturale e artistica e incoraggiano l’organizzazione, […] di attività artistiche e culturali”. Infatti un museo può essere un “mezzo” per trascorrere tutti assieme una giornata divertente sentendosi “parte attiva” di un ambiente, di un luogo, imparando cose nuove in modo “giocoso” e confrontandosi con gli altri.

A Sestri Levante quest’anno si svolgerà “Una giornata da archeologi”, attività a prezzo agevolato dedicata ai bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni: i piccoli esploratori potranno trasformarsi in archeologi per un pomeriggio e, partendo dal mestiere dell’archeologo, scopriranno come si ricostruisce la storia di ognuno di noi. Si tratterà proprio di uno scavo archeologico simulato che porterà i piccoli a cimentarsi con cazzuola, scopino e paletta, tra disegni, misure e schede di strato, per comprendere con semplicità quali siano le caratteristiche di questo affascinante mestiere. L’attività per l’occasione avrà un costo agevolato di 3 euro a bambino anziché 5 euro e al termine è prevista una piccola merenda genuina grazie agli Olivicoltori Sestresi,  al Centro Latte Tigullio di Rapallo e a Zucchero Amaro di Chiavari. Le prenotazioni sono obbligatorie entro le ore 13 di sabato 12 ottobre, ai recapiti 0185 478 530 o info@musel.it.

Il programma di Ottobre al MuSel e a Palazzo Fascie proseguirà poi dal 28 ottobre al 30 novembre “Rame, bronzo, ferro: elementi d’età”, una mostra collaterale al Festival della Scienza di Genova, con alto valore didattico e realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Chimica dell’Università di Genova, in particolare con il Prof. Paolo Piccardo e la sua equipe.

Il MuSel si trova nel Palazzo Fascie Rossi in Corso Colombo 50 a Sestri Levante, ed è aperto regolarmente tutti i giorni, anche al lunedì, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17.