Portofino: domenica “Io non rischio” col “Gruppo Lupo”

Da Fabrizio Bertolone, Vice Presidente Associazione “Gruppo Lupo”, riceviamo e pubblichiamo

Il 12 e il 13 ottobre in contemporanea con moltissime altre città italiane, Portofino con la sua celeberrima “Piazzetta” partecipa alla Campagna Nazionale “Io non Rischio” e l’Associazione Volontari Antincendi Boschivi e Protezione Civile “Gruppo Lupo” sarà presente in entrambe le giornate dalle ore 10.00 alle ore 19.00 in Piazza Martiri dell’Olivetta con un punto informativo, allo scopo di promuovere le buone pratiche di Protezione Civile e sensibilizzare i cittadini e gli ospiti sui rischi terremoto, maremoto e, soprattutto, alluvione.

A quasi un anno esatto dalla mareggiata epocale che ha sconvolto le cittadine del Tigullio, la presenza di “Io non Rischio” a Portofino rivela un significato profondo ed evidente di quanto può essere importante, se non addirittura vitale,  acquisire le corrette informazioni ed imparare i giusti comportamenti da adottare in caso di eventi calamitosi. Quest’anno la campagna “Io non rischio”, giunta alla nona edizione, aprirà la prima “Settimana Nazionale della protezione civile”; sette giorni di eventi e iniziative a livello nazionale e locale per far conoscere ai cittadini il Servizio Nazionale della Protezione Civile.

Domenica 13 è la giornata internazionale indetta dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per la riduzione dei disastri naturali e sabato 12, a Genova,  sarà il Capo Dipartimento Angelo Borrelli a dare ufficialmente il via alla “Settimana” in una giornata densa di attività e momenti di incontro. Il Capo Dipartimento proseguirà, anche nei giorni successivi, con la visita ad alcune “piazze” coinvolte nella campagna “Io non rischio 2019” insieme ai volontari e alle volontarie  appartenenti a più di 700 organizzazioni, gruppi comunali e associazioni locali di tutte le regioni d’Italia.