Sestri: “Valle del Gromolo, degrado inaccettabile”

Da Marco Conti, consigliere della Città Metropolitana di Genova e capogruppo di “Riprenditi Sestri-Sestri Popolare” in Consiglio Comunale a Sestri Levante, riceviamo e pubblichiamo

A seguito di numerose segnalazioni pervenute dai cittadini residenti nella Valle del Gromolo il Consigliere della Città Metropolitana di Genova e Comunale di Sestri Levante ha svolto un sopralluogo nel tratto compreso dal ponte di Vico Cuneo fino a Villa Arpe e lungo la pista ciclabile che costeggia il torrente Gromolo.

“Abbandono di rifiuti, sporcizia, sterpaglie e rovi ovunque è la situazione che presenta questa zona frazionale della città – afferma il Consigliere Marco Conti – per non parlare delle discariche a cielo aperto”.

“Invito il Sindaco Valentina Ghio a farsi un giro e rendersi conto della situazione – prosegue Conti – la situazione è veramente inaccettabile e i comportamenti incivili devono essere puniti con tutti i mezzi a disposizione. Capisco che adesso i suoi pensieri sono rivolti alle elezioni regionali del 2020 ma la ‘cura quotidiana’ era un punto qualificante del suo programma elettorale”.

“Pertanto – conclude Conti – ho ritenuto urgente presentare un’interpellanza affinché l’amministrazione comunale metta in atto:

  • tutti i provvedimenti necessari per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti come, ad esempio controlli più frequenti da parte della Polizia Municipale e degli Uffici preposti;
  • una presenza più capillare degli impianti di videosorveglianza nelle zone dove si verificano frequentemente l’abbandono dei rifiuti;
  • procedere al taglio di rovi e sterpaglie su tutto il tracciato che da Villa Rocca conduce al bivio con Via Vercelli/Via Fabbrica Valle