Rapallo: rifiuti, le migliorie inziano da San Massimo

Nella bella frazione collinare di San Massimo, a Rapallo, è iniziata la sperimentazione della raccolta dei rifiuti #portaaporta. Sono stati installati anche i nuovi cassonetti dell’organico per la raccolta differenziata. Il servizio è particolarmente seguito dal sindaco Carlo Bagnasco e dal consigliere Andrea Rizzi cui è stata attribuita la delicata e importante delega della così detta “nettezza urbana” che in realtà  significa spazzamento e pulizia di strade, marciapiedi, parchi, spiagge; raccolta dei rifiuti e loro conferimento. Il tutto in una città di 30.000 residenti che quasi raddoppiano in estate e con tante frazioni, ognuna delle quali con proprio caratteristiche. Rizzi, si dimostra molto dinamico e attento alle situazioni che si trova ad affrontare e risolvere. I risultati già si vedono.